Condividi

E’ stato arrestato nella notte il camionista che nel tardo pomeriggio di ieri a Marostica (Vicenza), in stato di ebbrezza alcolica, ha perso il controllo del suo mezzo investendo una famiglia e travolgendo un passeggino in cui c’era un bambino di 14 mesi.

L’uomo si chiama Pietro Dal Santo, ha 58 anni ed è vicentino, lavora come artigiano in proprio e ha causato l’incidente mentre stava tornando a casa. Le condizioni del piccolo sono apparse subito gravissime e per questo è stato trasferito in elicottero al policlinico di Padova, dove in tarda serata è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico a un gamba, anche se a preoccupare è pure un trauma cranico commotivo. L’uomo non ha collaborato con i Carabinieri e ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest; in ospedale a Bassano del Grappa attraverso i prelievi del sangue è stato possibile confermare l’assunzione di alcolici. A quel punto sono scattate le manette. Il 58enne, secondo quanto racconta il messaggero – ha profilo facebook sul quale campeggiano molti post e dove si scopre che partecipò alla rivolta dei “forconi”, il movimento nato nel 2011 che scese in piazza fra 2012 e 2013.

Leggi anche:  Fa manovra nel garage, travolge la bambina con l'auto

Del Santo si fotografa anche con una maglietta sulla quale campeggia una traversina con il Leone di San Marco da “venetista” doc. Il profilo social dell’uomo è stato preso d’assalto dagli utenti che hanno postato insulti e considerazioni su quanto accaduto ieri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabinieri, Maresciallo si spara in Caserma. È in gravissime condizioni
Prossimo articoloCarabinieri fuori servizio in un solo giorno arrestano due ladri in due occasioni diverse

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.