Condividi

Una maxi-operazione contro la camorra tra Veneto e Campania di Guardia di Finanza e Polizia ha portato a 50 misure di custodia cautelare personale per associazione a delinquere di stampo mafioso e vari gravi reati. Il Gico del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Trieste e la Squadra Mobile di Venezia stanno eseguendo – in provincia di Venezia, a Casal di Principe (Caserta) e in altre località – anche 11 provvedimenti di obblighi di dimora e di altro tipo disposti su richiesta della procura distrettuale del capoluogo veneto.

Leggi anche:  Emergenza sangue in Campania: «Costretti a rinviare gli interventi»

“AT LAST”

In corso di esecuzione sequestri preventivi per beni e valori pari a 10 milioni di euro. L’operazione, denominata “At Last”, vede la partecipazione di oltre 300 uomini anche del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata della Guardia di finanza di Roma e del Servizio centrcentrale operativo della Polizia di Stato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRoma, autista eroe per un giorno: "Se ti butti mi butto anch'io"
Prossimo articoloBologna, percosse e violenze sessuali sugli ospiti di una casa famiglia

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.