Doppio terremoto in Canada: due scosse fortissime di magnitudo 6.3 e 6.2

Due forti scosse di terremoto sono state registrate a distanza nella Columbia Britannica, non lontano dall’Alaska. Il doppio sisma è avvenuto alle 14.31 e alle 16.18 ora italiana. Non ci sarebbero feriti o danni al momento.

Canada, doppio terremoto: due scosse fortissime di magnitudo 6.3 e 6.2Due fortissime scossa di terremoto di magnitudo 6.3 e 6.2  sulla scala Richter sono state registrate a distanza di due ore in Canada, nell’area di Whitehorse, non lontano dal confine con l’Alaska. La prima scossa è stata registrata alle 5:31 ora locale (erano le 14.31 in Italia), ha avuto una magnitudo di 6.3 ed è avvenuta a una profondità di 10 km. L’epicentro, secondo i dati dell’EMCS, è stato localizzato nella Columbia Britannica, la più occidentale delle province canadesi, mentre l’ipocentro è stato stimato attorno agli 8 km. L’area interessata ha una bassa densità abitativa. Fra le città più vicine figura Haines, negli Stati Uniti, a circa 100 km. Dunque, potrebbero non essersi verificati danni.

Poco meno di due ore più tardi, alle 7:18 ora locale, la seconda scossa, di magnitudo 6.2, ha avuto l’epicentro situato a poca distanza da quella precedente, con ipocentro alla stessa profondità. Non si hanno notizie di danni a cose o persone. Si tratta, comunque, di una zona a bassissima densità abitativa, caratterizzata da molte montagne e vasti boschi. Ma allo stesso tempo va detto che le due scosse sono state nettamente avvertite in un raggio di oltre 900/1000 km.

Secondo quanto riportato dal servizio sismologico statunitense (USGS), le scosse di magnitudo superiore a 2.5, registrate nella zona, sarebbero oltre 50 solo nella giornata di oggi, molte delle quali di magnitudo hanno superato i quattro gradi della Richter. Quello interessato è un territorio nel quale non si verificano con grande frequenza terremoti di tale intensità e, anche per questo, la notizia sta facendo il giro del mondo.

 

fanpage