Condividi

CANI DA CACCIA IMBAVAGLIATI, TORTURATI E UCCISI: COMUNITÀ SOTTO CHOC

Orrore a Palmi, in Calabria, dove cinque cani da caccia sono stati imbavagliati, legati e uccisi a picconate. I cani da caccia erano nei loro box e hanno subito la violenza e la furia omicida “di chi forse per rancore odio o vendetta si è scagliato contro di loro massacrandoli”, si legge nel comunicato dell’associazione animalista “Animalisti Italiani onlus Reggio Calabria”.

Non si conoscono altri particolari relativi a questo episodio di crudelà sugli. Sabato 27 maggio è stato organizzato un evento per esprimere sdegno nei confronti dell’accaduto. “Isoliamo chi si macchia di tali crimini…essi sono un pericolo per la società”, si legge su Facebook.

LEGGI

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa mafia uccide ancora: il boss Giuseppe Dainotti ucciso in strada a Palermo
Prossimo articoloIl nostro aspetto reale? Diverso da come pensiamo