Condividi

20151125_burgaDa 100 a 10.000 franchi (9.800 euro) per chi indossa il burqa o il niqab: il divieto e le conseguenti multe valgono anche per i turisti nel Canton Ticino il cui parlamento ha approvato un legge sulla scia di un referendum passato con i due terzi dei voti dei cittadini, in gran parte di lingua italiana, del cantone svizzero. I parlamentari hanno approvato anche l’installazione di maggiori misure di sicurezza (metal detector) agli ingressi dell’edificio del Parlamento.
Nella discussione il Governo, come riporta Thelocal.ch, si era detto favorevole a una legge che impediva non solo burqa e niqab, ma anche di ogni sistema di mascheramento del viso tipo sciarpe o balaclava (i passamontagna) usati da manifestanti e ultrà del calcio, ma il parlamento ha votato le legge che si applica solo ai veli musulmani per evitare di metterli sullo stesso piano degli hooligans e di altri manifestanti.
I visitatori del medio oriente che raggiungono il Canton Ticino sono circa 40.000 l’anno.

Fonte: Il Messaggero

25 novembre 2015

RG

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTerrorismo, blitz a Vimercate. Espulso tunisino: "Uccido mia moglie,poi voglio il martirio"
Prossimo articoloRussia, Gazprom blocca il gas all'Ucraina