Condividi

Si tratterebbe, pare, della rivolta messa in atto da alcuni ospiti del CPR di Bari, a quanto si apprende in seguito alla notizia di un rimpatrio. Le immagini e la notizia sono state riportate dal sito QuotidianoItaliano che ricostruisce la vicenda, segnalando come alcuni ospiti di origine nigeriana avrebbero anche aggredito alcuni appartenenti delle forze dell’ordine dopo l’intervento obbligato ed una carica

Oltre agli agenti sarebbero rimasti contusi anche altri ospiti. Durante la rivolta ssarebbero stati messi a soqquadro e incendiato alcuni moduli abitativi che avrebbero quindi reso necessario anche un intervento dei Vigili del Fuoco. Secondo quanto riporta QuotidianoItaliano gli ospiti da rimpatriare si sarebbero fatti trovare nudi e cosparsi di sapone, usato anche in terra per fare scivolare i militari impegnati nelle operazioni. Forse anche la presenza di armi bianche costruite artigianalmente. In pronto soccorso sarebbero finiti due carabinieri e un poliziotto

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"No alla leva militare obbligatoria": stop al sogno di Salvini per formare nuovi italiani
Prossimo articoloCarceri. "Aggrediti sei dei nostri", ispettore in ospedale con fratture al volto: i colleghi si sfogano su Facebook