Condividi

idromassaggioLa piccola stava giocando con un’amichetta quando è rimasta impigliata: salvata dalla nonna aveva già perso i sensi.

PORDENONE, 7 Agosto – Una bambina di 11 anni, residente nel centro storico di Pordenone, ha rischiato di annegare nella vasca idromassaggio sul terrazzo di casa dopo che i capelli sono stati risucchiati dallo scarico e dunque è rimasta imprigionata. L’episodio è accaduto questo pomeriggio attorno alle 16.45. Sul posto sono giunti i medici del 118 che hanno riscontrato un principio di annegamento e deciso per il trasporto della bimba al Pronto Soccorso, dove è stata trattenuta in osservazione. La piccola non è in pericolo di vita.
Quanto alla dinamica dell’incidente, da quanto si è appreso,la bambina era nella vasca idromassaggio assieme ad un’amichetta, per ristorarsi dal gran caldo.
I lunghi capelli dell’undicenne sono rimasti impigliati nello scarico e la bambina non è riuscita a liberarsi, anzi, sempre più veniva risucchiata verso il basso fino a quando non ha perso temporaneamente conoscenza, anche a causa del dolore. L’amica ha immediatamente chiesto aiuto allanonna che era in una stanza accanto, assieme a un’altra persona. Entrambi sono intervenute riuscendo a liberare la bimba ed a chiamare i soccorsi. 

Fonte: Il Gazzettino

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTragedia sul lavoro, muore schiacciato da un compattatore
Prossimo articoloScafista si tradisce sorridendo ad una battuta della Polizia