Condividi

Il post sui social di un insegnante di Genova. Nel 2010 il professore fu vittima di una rapina

Fa discutere un post apparso su Facebook e scritto da un professore genovese in seguito ai fatti di Pisa, dove un Carabiniere è stato aggredito da un ambulante abusivo al quale erano appena state sequestrate alcune borse in una operazione dei Carabinieri

Sarebbe questo il post incriminato, portato alla ribalta da un articolo dell’edizione locale di Repubblica.

L’autore, un professore di lettere di Genova

 

 

Secondo quanto riporta Repubblica, il post avrebbe fatto il giro del web tra condanne dei colleghi e lo stupore degli studenti.

Nel 2010, l’uomo è stato vittima di rapina e pestaggio ad opera di un tunisino sbarcato a Lampedusa e poi trasferitosi a Genova.

Il professore, che anche all’epoca lavorava per una testata giornalistica online, sarebbe stato aggredito con la complicità di due connazionali.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePremiata la poliziotta che fuori servizio ha ucciso un criminale "i nostri agenti, veri professionisti"
Prossimo articoloCarne congelata male e niente certificati: multe da 6mila euro a macellerie e un market