Condividi

Sono numerosi gli interventi degli uomini dell’arma dei Carabinieri in questi giorni di maltempo.

Li abbiamo visti in azione lungo tutta la penisola, sempre pronti a lanciarsi tra acqua e fango per aiutare chi è in difficoltà. Un nuovo episodio, dopo quelli noti in Sicilia, giunge dal Polesine, riportato dai quotidiani online locali La voce di Rovigo e Polesine24

Quattro auto restano bloccate e vengono sommerse dal fango, ma i Carabinieri intervenuti sono riusciti ad evitare una nuova tragedia. L’episodio si è verificato nel Veronese, a San Giovanni Lupatoto sulla Transpolesana. L’allarme è stato lanciato pochi minuti prima delle 7 della giornata di ieri dagli stessi occupanti della vettura al 112.

Sul posto stavano già intervenendo i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Verona, i vigili del fuoco e la polizia locale, ma il loro intervento è stato messo in seria difficoltà da una lunga colonna di veicoli che rendeva impossibile raggiungere l’auto bloccata in breve tempo seguento il senso di marcia della SS 434.

Ed è allora che un’altra pattuglia di militari, comprendendo la situazione non ha esitato ad intervenire, percorrendo un pezzo di Transpolesana contromano e poi ad arrampicarsi sul tetto della vettura per trarre in salvo tre persone non senza prima aver allertato la sala operativa chiamando i colleghi in ausilio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteE' arrivata l'influenza: in 130mila già colpiti. Ecco quando sarà il picco
Prossimo articoloWhatsApp: credito telefonico svuotato ai clienti TIM, Wind, Tre, Vodafone e iliad