Condividi

cc25Cosenza, 7 agosto 2013 – In vacanza con la famiglia a Belvedere Marittimo, il comandante della stazione carabinieri di Sapri, Pietro Marino, si è accorto di un bambino si trovava in difficoltà in mare a causa delle grosse onde. Il carabiniere si è prontamente tuffato e ha portato in salvo il bimbo.

Il bambino che cominciava a non avere più le forze per contrastare la forza del mare era in pericolo di vita quando Marino, capita la gravità della situazione, non ha esitato e ha portato a riva il piccolo bagnante tra le braccia dei genitori disperati sulla battigia. A una prima visita il bambino non ha mostrato nessuna ferita ed era solo spaventato e sotto choc; non si è nemmeno reso necessario l’intervento dei sanitari e dopo un caloroso ringraziamento al maresciallo Marino i tre sono rientrati a casa.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAuto cc fuori strada, 4 feriti
Prossimo articoloIl generale Mario Mori da Panorama si toglie i classici sassolini dalle scarpe.