Carabiniere libero dal servizio salva un uomo: “appena ho sentito le grida mi sono tuffato”

Un Carabiniere in servizio a Roma, domenica pomeriggio verso le ore 18.00 a Focene, ha salvato in mare un uomo di 57 anni.

L’uomo ha rischiato di annegare. Il Carabiniere, un brigadiere in quel momento libero dal servizio e in spiaggia con la sua famiglia, dopo essersi accorto del problema e del pericolo, si è subito tuffato in mare per prestare soccorso.

In aiuto al militare sono immediatamente giunti due addetti al salvataggio degli stabilimenti balneari presenti in quel tratto di costa. Il carabiniere, assieme ai bagnini, è riuscito a portare l’uomo a riva, visibilmente provato ma in condizioni abbastanza buone.

Il Carabiniere si chiama Marco Casagrande ed ha rilasciato la sua testimonianza a RomaToday: “Ho sentito le grida dei bagnanti, erano decine. Ho visto qualcuno entrare in acqua e poi ho capito cosa stava accadendo così ho agito”.

A raccontare i fatti lo stesso Casagrande: “Ero in spiaggia vicino a dove è successo il fatto. Le urla delle persone in spiaggia si sentivano da metri di distanza”.

Il mare mosso e gli scogli, infatti, avevano reso difficile la nuotata per un uomo che, col passare dei minuti e ormai stremato stava per affogare.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche