Condividi

LONIGO/SAN BONIFACIO. Drammatico esito delle ricerche di una persona scomparsa nell’Est Veronese, Maresciallo comandante della stazione San Giovanni Ilarione, scomparso da ieri da casa era infatti un carabinieri 48enne che per molti anni era stato in servizio a Lonigo. L’uomo si è tolto la vita con la pistola d’ordinanza nei pressi del ponte della Motta a San Bonifacio.

Per cercarlo si erano mobilitati carabinieri, 118 e vigili del fuoco. La zona è rimasta a lungo interdetta al traffico.
Il militare lascia una moglie e due figli di 18 e 20 anni. Da poco era rientrato in servizio dopo una convalescenza. Ignoti per il momento i motivi del gesto

Articolo precedenteViareggio, compra una Bmw da 47mila euro, il come gli toglie la casa popolare
Prossimo articoloMatteo Salvini, dopo l'aggressione arrivano le minacce: "sarai giustiziato"