Condividi

Da una parte il dem Ivan Scalfarotto, dall’altro Matteo Salvini. Il parlamentare dei dem si è recato nel carcere di Regina Coeli per incontrare i due americani coinvolti nel delitto di Mario Cerciello Rega: la visita di Scalfarotto però, sarebbe dovuta ad un altro caso che ha infiammato le ore successive all’omicidio: la foto che ritrae uno dei due arrestati con una benda sugli occhi e ammanettato nella caserma dei carabinieri.

LA VISITA

A quanto pare Scalfarotto, come racconta La Stampa, si sarebbe recato nel carcere romano per “sincerarsi delle condizioni” dei due ragazzi: Una scelta, quella di Scalfarotto, che non è passata inosservata e che ha scatenato la reazione di Matteo Salvini che con un tweet di fuoco mette nel mirino il Pd: “Il Pd va in carcere a verificare che il criminale americano non sia stato maltrattato…Non ho parole!!! #MarioCercielloRega #Carabinereucciso”, scrive il titolare del Viminale in un tweet. Ed era stato lo stesso Scalfarotto, sempre sui social, a parlare della sua visita in carcere ai due detenuti: “Ieri sono andato a verificare le condizioni dei due imputati per il terribile omicidio del carabiniere Cerciello Rega”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMiano, tredicenne aggredito in un centro commerciale: "Di dove sei? Vuoi morire?"
Prossimo articoloMilano, speronano una volante ed aggrediscono gli agenti: quattro poliziotti feriti, due arrestati