“65 nuovi Carabinieri e 100 uomini della Finanza: il governo crea il pool anti furbetti del reddito di cittadinanza”

Il giorno delle decisioni fatali – Così ieri, nel corso della riunione delle commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera, riunite insieme per discutere e votare gli ultimi emendamenti al decreto per il Reddito di cittadinanza e per quota 100, il cosiddetto Decretone, il governo ha presentato una auto-modifica al suo stesso testo. Scritta dai relatori – uno pentastellato e uno leghista – autorizza la creazione di quella che assomiglia a una vera e propria squadra contro il lavoro nero di coloro che percepiranno il reddito di cittadinanza. Il loro testo dispone infatti l’assunzione e la destinazione di 65 nuovi carabinieri al Comando della tutela del lavoro proprio allo scopo di “rafforzare l’attività di contrasto al lavoro irregolare, nei confronti dei percettori del reddito di cittadinanza”. L’Arma dei Carabinieri indirà un concorso per l’assunzione di 32 nuovi ispettori e di 33 Carabinieri “semplici”.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO DI EMILIO PAOLO RUSSO SU TISCALI.IT

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche