Condividi

Mascarano (Bologna). Sono due giovanissimi i morti nello schianto contro un palo in fuga dai Carabinieri. I ragazzi, 18 e 19 anni appena, non si erano fermati al posto di controllo

LA TRAGEDIA – La tragedia è avvenuta questa notte ad Argelato, vicino Bologna attorno alle ore 4.00 a.m.. Secondo la ricostruzione, l’auto, a circa 200 metri di distanza dal posto di controllo avrebbe fatto improvvisa inversione di marcia per ripartire a velocità forte. Impossibile non notare la cosa. Così ne è nato un inseguimento con il tragico esito

I Carabinieri infatti, alla vista della scena si sono lanciati all’inseguimento ma l’auto dei giovani – una Range Rover – ha fatto perdere le tracce in poco tempo. La fuga però non è durata. Infatti a qualche chilometro di distanza l’auto è stata ritrovata fuori dalla strada, visibilmente impattata contro un palo della luce.

Da ricostruire la dinamica, quasi certamente il motivo è stata la perdita di controllo dovuta alla forte velocità del mezzo. Immediati i soccorsi ma per conducente e passeggero non c’è stato nulla da fare. Choc alla scoperta delle loro identità

Foto Resto del Carlino

A perdere la vita, due giovanissimi. F.A. residente a Cento, 19 anni e il passeggero, un anno in meno. D.M.P, residente a Pieve di Cento

A bordo i corpi senza vita di due 19enni: il conducente, F.A., residente a Cento e il passeggero, D.M.P., residente a Pieve di Cento.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBologna, agente della Polizia Locale si spara in auto
Prossimo articoloL'azienda che assume solo ultracinquantenni rimasti senza lavoro per colpa della crisi