Condividi

SOS1307906Benevento, 5 ottobre 2013 – I carabinieri si fingono clienti e scoprono tre case d’appuntamento a Telese Terme, in provincia di Benevento. Le indagini dei militari, partite dopo alcune segnalazioni da parte di cittadini che lamentavano la presenza nel centro termale di alcune sconosciute, in prevalenza sud americane, hanno portato alla denuncia di quattro prostitute, due brasiliane e due domenicane.

Ai clienti, attraverso il preliminare contatto telefonico o via mail, veniva richiesto e pattuito il tipo di prestazione gradita con un tariffario variabile da un minimo di 70 euro ad un massimo di 500 euro per una intera notte. Gli incontri avvenivano nei tre appartamenti presi in affitto, dove nel corso dei controlli sono stati trovati materiale pornografico, giochi erotici, profilattici e sexy lingerie. Il giro d’affari e’ risultato subito agli inquirenti di notevole portata per incassi oscillanti da un minimo di 500 euro sino a 1.500 euro al giorno. Per le quattro donne e’ stata proposta l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Telese per tre anni. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteStalking ed estorsione a ex marito, arrestata
Prossimo articoloConcordia, foto carabinieri nucleo sommozzatori esposte a Salone Nautico