Carabinieri, studenti a lezione di legalità: “L’Arma per la sicurezza e l’ambiente”

Studenti a lezione dai Carabinieri per la  legalità: “L’Arma per la sicurezza e l’ambiente”

Giunge a Firenze la nuova tappa del progetto firmato Arma dei Carabinieri chiamata “La Tua Arma per la Sicurezza e l’Ambiente”, che servirà a sensibilizzare  gli studenti delle scuole medie e superiori sul nuovo ruolo dell’Arma dei Carabinieri nei confronti del patrimonio agro-forestale italiano dopo l’assorbimento del Corpo Forestale dello Stato.

Da Gennaio infatti,  la tutela dell’ambiente e del paesaggio è sotto responsabilità dell’Arma.

L’iniziativa è stata ideata da Ital Communications di Attilio Lombardi e organizzata dal Comando generale dell’Arma dei Carabinieri e ha coinvolto  circa 1800 giovani dai 12 ai 18 anni delle scuole medie inferiori e superiori del capoluogo toscano.

 

FOTO: LA NAZIONE

 

L’evento presentato dall’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli e Cristina Chiabotto, ha illustrato i metodi di lavoro dei Carabinieri, con l’intento di far conoscere ai giovani la cultura della legalità. All’evento ha partecipato anche personale appartenente al NAS, mostrando prodotti contraffatto e spiegando trucchi per riconoscere eventuali truffe. In particolare, durante il capitolo “Tavolo della salute”  è stato dedicato alla qualità e autenticità dei prodotti alimentari. Sono intervenuti i Carabinieri FORESTALI.

E’ stato poi il momento dei RIS, il noto reparto delle investigazioni scientifiche reso famoso da tanti importanti casi di cronaca e fiction  televisive, l’attività dei cinofili con l’ausilio dei cani molecolari, fino allo sport che ha visto protagonisti alcuni atleti del gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri. Per ultimo, il capitolo dedicato alla Sicurezza in Rete –  dove ci si è soffermati sul tema della tutela della privacy e i contenuti internet.

 

FOTO: LA NAZIONE

 

 E’ possibile seguire in diretta ogni aggiornamento sul sito www.carabinieri.it l’evento che è promosso anche sulla pagina Facebook ufficiale dei Carabinieri e sul profilo Twitter “Arma dei Carabinieri” @_Carabinieri_.