Condividi

E’ scomparsa da Maiano (Sessa Aurunca) Carmela De Rosa

Carmela De Rosa, 49enne di Giugliano (Napoli), è scomparsa da Sessa Aurunca (Caserta) lo scorso venerdì 9 marzo. Del caso si sta occupando anche “Chi l’ha visto?”.

Nel primo pomeriggio la donna è uscita da casa per una passeggiata e non ha più fatto ritorno.

Le ultime notizie, pare, nel pomeriggio del 9 marzo quando sarebbe uscita di casa per una passeggiata.

“Vado dal parrucchiere” sarebbero state le ultime parole, poi non è stata più vista. L’ultima traccia è emersa da alcune immagini di videosorveglianza.

Leggi anche:  Avellino, Caterina Romano, 15 anni, è scomparsa: l'appello disperato della madre

Carmela è stata ripresa dalle telecamere nei pressi del Garigliano, a pochi chilometri da casa sua. Il suo cellulare risulta irraggiungibile da quel pomeriggio

Il suo cellulare è irraggiungibile, non ha con sé documenti ed ha inoltre bisogno di farmaci per una terapia quotidiana cui deve sottoporsi.

 

Ansia per la giuglianese Carmela, esce per una passeggiata e non ritorna da venerdì scorso

 

La signora De Rosa è originaria di Giugliano. Si è trasferita nel casertano dopo la separazione e da circa sei anni vive con il nuovo compagno.

Leggi anche:  Angela, 22 anni, è scomparsa. L'appello dei genitori per ritrovarla

Secondo quanto riportato dalla trasmissione Rai, alcune telecamere di sicurezza l’avrebbero inquadrata nei pressi del Garigliano.

A dare l’allarme tramite i social – scrive TODAY – è stata una nipote che ha scritto un messaggio: “Mia zia non si trova da venerdì, abita in provincia di Caserta precisamente a Maiano (frazione di Sessa Aurunca, ndr), potrebbe essere ovunque”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa picchia: "Non sei una donna, sei un maiale", marito violento davanti al giudice
Prossimo articoloIn Rai il lavoro diventa ereditario: "Se muore un dipendente, assumere il coniuge o il figlio"