Condividi

Foggia – La grande famiglia della Polizia Locale ha perso un altro dei suoi grandi uomini: Carmelo D’Addetta ci ha lasciato, pagando a caro prezzo il suo spirito di servizio. Ha lottato per tre lunghi mesi sul letto di un ospedale Carmelo, ma purtroppo il 13 Novembre scorso il suo cuore ha smesso di battere. Questa mattina, 22 Novembre, si sono svolti i funerali a San Nicardo Garganico, nel foggiano.

L’uomo era ricoverato dal 15 Agosto scorso in condizioni gravissime dopo un incidente avvenuto sulla Statale 693 in agro di Apricena dove era intervenuto per regolare il traffico del sinistro in cui persero la vita due ragazze e un ragazzo di Torremaggiore. Purtroppo è stato travolto da un’auto. Era andato a lavorare mentre l’Italia intera riposava.

Carmelo aveva 60 anni, tra poco sarebbe andato in pensione. Lascia una moglie e tre figli e un segno indelebile nella storia e tra i caduti della Polizia Locale

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGli allievi della Polizia donano il sangue. Il questore: esempio per tutti i poliziotti
Prossimo articoloColpo della Polizia di Stato, sgominato clan mafioso: tutti con permesso di soggiorno umanitario