Condividi

I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi, per dare la possibilità ai bambini malati di poter avere un futuro, lo stesso che purtroppo non avrà la piccola Carola.

Muore dopo 2 giorni di agonia a 9 anni per un’emorragia cerebrale. Carola Benedetta Catanzaro è stata stroncata da un aneurisma che purtroppo non le ha lasciato scampo, la sua storia, e quella della sua famiglia, è raccontata dal quotidiano leggo. Sconvolta la sua famiglia e i suoi compagni di scuola di Sciacca, in provincia di Agrigento.

La bimba si sarebbe sentita male in casa così è stata chiamata un’ambulanza che l’ha portata con urgenza in ospedale.

Gli accertamenti hanno mostrato la presenza dell’aneurisma e i medici hanno fatto il possibile per salvarle la vita, ma purtroppo ogni tentativo è stato vano.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTumore al seno, scoperto l'enzima che diffonde le metastasi
Prossimo articoloVolare si cambia: con riconoscimento facciale e intelligenza artificiale tornano i liquidi in valigia

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.