Condividi

“Le due capitane della Sea Watch 3, Carola Rackete e Pia Klemp, riceveranno la medaglia Grand Vermeil, la massima onorificenza del Comune di Parigi, per aver salvato migranti in mare”: lo annuncia un comunicato del municipio della capitale francese.

La medaglia vuole simboleggiare “la solidarietà e l’impegno di Parigi per il rispetto dei diritti umani” e va alle due operatrici umanitarie tedesche “ancora perseguite dalla giustizia italiana”, si legge nel documento.

“Il Comune di Parigi premia con una medaglia Carola Rackete (comandante della Sea Watch – ndr), ‘perseguita in Italia’. Non è scherzi a parte. Questa è quella che ha schiacciato una motovedetta della Gdf e adesso i colpevoli sono i finanzieri? Vuoi vedere che adesso qualche magistrato indaga i finanzieri? Speronare motovedette comporta premi” Il Comune di Parigi evidentemente non ha altro di meglio da fare che non premiare questi soggetti”.

LEGGI ANCHE: Rapporto choc del gruppo Kesha Niya “Al confine i francesi picchiano e spengono sigarette sui migranti”

Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in diretta Facebook.

Allegando su twitter un link che riporta la notizia della volontà dell’Europarlamento di invitare Carola Rackete a Bruxelles, Salvini ha anche scritto: “Ci manca pure che la nominino Cittadina Europea dell’Anno e abbiamo visto tutto!”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"I distintivi della Polizia si scollano col caldo", la denuncia del Sindacato SAP
Prossimo articoloTutti contro quei quattro: Alessio era un bimbo in gamba, gli altri erano adulti figli di boss

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.