Condividi

Assurdo in queste ore, arrestato assessore ai lavori pubblici

Clamorosa la notizia che arriva dalla provincia di Brescia, riportata dl quotidiano locale online BresciaToday e Giornale di Brescia secondo le quali nelle scorse ore è finito in arresto M.Z. l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente del comune di Carpendolo.

L’episodio si è verificato Lunedì in mattinata. All’uomo è stata contestata la guida senza patente e false dichiarazioni sull’identità. In queste ore dovrebbe subire un processo per direttissima.

Secondo le ricostruzioni dei quotidiani, l’uomo è stato fermato a Montichiari dagli agenti della Polizia Locale: l’amministratore locale non si è fermato al posto di controllo ed è quindi stato seguito da due pattuglie.

Una volta raggiunto, spiega Brescia Today, agli agenti avrebbe dichiarato le generalità del fratello. Ma perchè tutto questo caos? E’ presto detto, all’uomo era stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza, poi ritrovato nuovamente alla guida in un momento successivo.

Sull’episodio è intervenuto nelle scorse ore anche lo stesso sindaco (l’assessore uscente è candidato alle amministrative). In un video diffuso sallo stesso sindaco Tramonti sui social network “Ritengo le vicende private dell’assessore Maurizio Zonta assolutamente incompatibili con una Giunta che porti il mio nome”

L’arresto nel frattempo è stato convalidato ma nei confronti dell’assessore non è stata imposta alcuna misura cautelare

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente500 kg di tritolo cancellano la vita di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro
Prossimo articoloStrage di Capaci, anche Leoluca Orlando diserta l'aula bunker