Avviata la procedura per sgomberare CasaPound. Raggi: “Bene. Situazione non più tollerabile”

“Finalmente l’Agenzia del Demanio ha avviato iter per lo sgombero di Casapound. Bene, questa situazione non è più tollerabile. Basta privilegi sulle spalle dei cittadini”. Questo è quanto scritto in un tweet il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, commentando la denuncia del Demanio per chiedere lo sgombero della sede del movimento di estrema destra.

Il Demanio ha infatti avviato la procedura per lo sgombero dei locali occupati da CasaPound a Roma in via Napoleone III, all’Esquilino. Da quanto emerso, l’amministrazione il 21 marzo avrebbe presentato una denuncia alla Procura, mentre di recente sarebbero stati prodotti gli atti propedeutici allo sgombero.

L’agenzia legata al ministero dell’Economia che si occupa della gestione e della valorizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato avrebbe richiesto il recupero degli importi dovuti oltre a presentare il documento che attesta l’occupazione arbitraria dell’immobile.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche