Condividi

Napoli – Un 22enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo un episodio a dir poco assurdo. Premessa: il giovane era già stato tratto in arresto oltre sei mesi fa per furto, a Padova. Fuori dal carcere con obbligo di firma, lo scorso Martedì si è presentato regolarmente ai Carabinieri di Grumo Nevano (provincia di Napoli).

Una volta in caserma però, notando una borsa incustodita, ha pensato bene di prenderla e portarla via. La borsa era di proprietà dio un carabiniere allontanatosi per qualche minuto. Una volta tornato: l’allarme ai colleghi ai quali è bastato guardare i video delle telecametre di sorveglianza per risolvere il ‘delitto’.

Il giovane è stato ben presto rintracciato all’interno delle Vele di Scampia, dove è domiciliato. Alla vista dei Carabinieri non è rimasto sorpreso. Nuovamente arrestato, sarà giudicato per direttissima per furto aggravato. Difficilmente qwuesta volta scamperà al carcere. Ma non solo, cornuto e mazziato: all’interno del borsello vi erano sollo un paio di guanti da motociclista

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDonne in Niqab per strada, la denuncia: "inaccettabile simbolo di sottomissione che nega l’integrazione”
Prossimo articoloBrescia, morto il bambino di sei anni che si era sentito male all'uscita di scuola

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.