Va in caserma per l’obbligo di firma e deruba un Carabiniere ma il bottino è ‘ridicolo’

Napoli – Un 22enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo un episodio a dir poco assurdo. Premessa: il giovane era già stato tratto in arresto oltre sei mesi fa per furto, a Padova. Fuori dal carcere con obbligo di firma, lo scorso Martedì si è presentato regolarmente ai Carabinieri di Grumo Nevano (provincia di Napoli).

Una volta in caserma però, notando una borsa incustodita, ha pensato bene di prenderla e portarla via. La borsa era di proprietà dio un carabiniere allontanatosi per qualche minuto. Una volta tornato: l’allarme ai colleghi ai quali è bastato guardare i video delle telecametre di sorveglianza per risolvere il ‘delitto’.

Il giovane è stato ben presto rintracciato all’interno delle Vele di Scampia, dove è domiciliato. Alla vista dei Carabinieri non è rimasto sorpreso. Nuovamente arrestato, sarà giudicato per direttissima per furto aggravato. Difficilmente qwuesta volta scamperà al carcere. Ma non solo, cornuto e mazziato: all’interno del borsello vi erano sollo un paio di guanti da motociclista

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche