Condividi

Tragedia a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dove un ragazzo di 25 anni, Giovanni Cepparulo, è morto fulminato dopo aver toccato un circuito elettrico che fuoriusciva da un palo di illuminazione. Il fatto è avvenuto in via Della Valle.
Secondo quanto accertato dalla Polizia di Stato, il giovane stava scavalcando il cancello di un’abitazione, probabilmente per andare da una ragazza; inavvertitamente ha toccato un palo posto vicino ed è rimasto fulminato, morendo sul colpo. Sul corpo verrà effettuata autopsia.

Leggi anche:  Folgorato nell'area di servizio, muore ragazzo di 20 anni

I poliziotti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere stanno cercando di capire come sia potuto accadere, e se vi siano responsabilità in chi doveva realizzare la manutenzione. Il 25enne lavorava nella rosticceria dei genitori e il mese prossimo si sarebbe dovuto sposare.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBrutto ma utilissimo: uno dei più apprezzati e fidati alleati delle nostre case
Prossimo articoloBologna, esplode un maxi incendio, crolla il ponte sull'A14: 2 morti, 70 i feriti

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.