Condividi

(AGENPARL) – Roma, 08 feb 2017 – Il segretario generale del Sap, sindacato autonomo di Polizia, Gianni Tonelli, inizia da oggi uno sciopero della fame per solidarietà ai tre poliziotti del commissariato di Cesena accusati da Filippo Narducci di maltrattamenti durante un controllo, e sarà in strada con i colleghi, anche loro in sciopero della fame, fino a lunedì, con il gazebo allestito dal sindacato a Forlì, accanto alla prefettura, vicino ai Giardini Orselli.
“Lo sciopero della fame durerà fino al giorno dell’udienza preliminare davanti al Gup di Forlì, fissata per martedì 14 febbraio”, spiega Tonelli, “Questo è un processo mediatico, dove non c’è sostanza, montato ad arte per danneggiare colleghi innocenti. Il nostro scopo”, sottolinea il segretario, “non è quello di convincere la gente della nostra verità, ma quello di avvicinare la popolazione a tutti gli elementi processuali, affinché possano farsi un’opinione vera.

Da oggi fino a lunedì saremo qui con il gazebo, proietteremo il video che attesta i fatti realmente accaduti, distribuiremo volantini alla gente e risponderemo alle loro domande dalle 9 del mattino fino alla sera. Inoltre faremo dei live da mandare in rete e dopo l’udienza preliminare apriremo il sito www. vialamenzogna.it, dove pubblicheremo tutti gli atti processuali per rendere la verità accessibile a tutti.
Siamo determinati a dare battaglia al partito dell’antipolizia e a tutti gli avventurieri che a volte hanno “pelose” finalità”.

 

Leggi l’articolo AGENPARL

 

 

 

 

Agenparl

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBlitz contro i ladri in casa Fuga a piedi nudi sul tetto: arrestato
Prossimo articoloBlitz contro i ladri in casa Fuga a piedi nudi sul tetto: arrestato