Condividi

I Carabinieri intervengono su un incidente e vengono aggrediti e presi a male parole

‘Vi ammazzo, dovete morire’, sarebbero queste le parole proferite da un 57enne ai Carabinieri dopo che gli stessi sarebbero intervenuti in seguito ad una serie di tamponamenti causati dalla guida in stato di ebbrezza.

Lo riporta il sito “catanzaroInforma”. L’uomo che ieri ha tamponato diverse auto in stato di ebbrezza infatti, al momento di essere identificato avrebbe anche sferrato un pugno a uno dei militari intyervenuti sul posto per poi scagliarsi anche contro i soccorritori del 118.

Secondo quanto si apprende sarebbe un cittadino di nazionalità straniera. Avrebbe perso il controllo della sua auto, danneggiando altri mezzi e finendo su una scalinata del lungomare.

L’unico ferito sarebbe lo stesso automobilista.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDimentica il cane in auto sotto il sole: golden retriver muore soffocato dal caldo
Prossimo articoloLavoratrici rinunciano alle proprie ferie e regalano i giorni alla collega malata

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.