Catturato Alessandro Menditti, il camorrista evaso dal carcere di Frosinone

L’uomo era riuscito a dileguarsi dopo aver praticato, insieme a un complice, un foro nel muro della sua cella

A una settimana dalla fuga dal carcere di Frosinone è stato catturato Alessandro Menditti. È stato bloccato poco fa a Recale. Al momento della cattura Menditti era solo e disarmato e sembra non aver opposto alcuna resistenza. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta. Era evaso nella notte del 18 marzo dal carcere di Frosinone ed era ricercato in tutta Italia: si tratta del camorrista Alessandro Menditti di Recale, in provincia di Caserta. Arrestato nel 2012 dalla squadra mobile deve scontare una pena fino al 2026. L’uomo ritenuto appartenente al clan Belforte, era riuscito a dileguarsi dopo aver praticato, insieme a un complice, un foro nel muro della sua cella.

fonte