Condividi

Rivoluzione in arrivo anche per il codice della strada, un testo di legge in 9 articoli dove si prevedono disposizioni in materia di tutela dei soggetti vulnerabili alle disposizioni per la sicurezza stradale, regolamentazione per pedoni e ciclisti, veicoli pesanti, agricoli e d’epoca.

Sanzioni raddoppiate sia in tema di punti che pena pecuniaria: per chi verrà beccato a usare lo smartphone alla guida si ipotizza ad esempio una sanzione che potrà partire da 422 euro e andare fino a 1697 euro (attualmente la sanzione prevista parte da 161 euro a 467) e la sospensione della patente fino a due mesi. Naturalmente la notma vale per ogni apparecchiatura elettronica

La reiterazione nel bienno potrebbe arrivare a costare tra i 644 e i 2.588 euro. Le modifiche al cds sono al momento al vaglio della Commissione trasporti della Camera e ci sarà tempo fino al 3 giugno per la presentazione degli emendamenti.

 

Novità per i veicoli a due ruote

moto e scooter con 120 cc di cilindrata potranno percorrere le autostrade (attualmente consentito solo ai veicoli superiori a 150 cc), ma solo maggiorenni con patente A, B o superiore o da almeno due anni con patente A1 e A2.

Novità per pedoni e aree pedonali

Norme di sicurezza per uso di pattini, skate e ciclisti e permesso di transito in aree pedonali e ciclopedonali, tutela attorno ad edifici scolastici

Diretta ai pedoni una codifica: gli automobilisti saranno obbligati a dare precedenza non più all’attraversamento ma quando si accingono ad attraversare la strada; precedenza quando il traffico non sarà regolato da semafori o agenti di Polizia Municipale.

Esenzioni del pedaggio autostradale per ambulanze e protezioni civile, per le ambulanze sarà inserita apposita area di sosta, sosta per donne in gravidanza e bambini piccoli (probabilmente fino ai 2 anni di età).

ZTL ai veicoli elettrici, esenzione dall’uso di cinture a particolari categorie di cittadini e, nell’ottica della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, ppssibilità di richiedere invio di verbali si propria posta certificata

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePrevenzione infarti, trovato biomarcatore genomico che consente di identificare i soggetti a rischio. La scoperta è italiana
Prossimo articoloAmbulanza a pagamento per chi si "sballa". La provocazione lanciata da ‘Nessuno tocchi Ippocrate’

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.