“Il sindaco di Napoli: solidarietà ai poliziotti feriti? Manco pa capa…”

I centri sociali dichiarano guerra alla Polizia, ma il consiglio comunale nega la solidarietà agli agenti feriti

Da “IlPopulista” – Solidarietà agli agenti rimasti feriti durante gli scontri di Fuorigrotta, l’11 marzo scorso, durante la visita di Salvini a Napoli?  A Giggino de Magistris e ai grillini del Consiglio Comunale del capoluogo nun je passa manco pa capa, per dirla alla partenopea (il simpatico cantante Nino Belli  docet).

Già, perché nel corso della seduta di ieri sono stati bocciati dalla maggioranza di sinistra, e con il sostegno del Movimento 5 Stelle, i documenti con cui l’opposizione avevano chiesto “al sindaco e all’Amministrazione comunale” di “formulare un plauso ed esprimere solidarietà”.

Non solo, si chiedeva anche la “costituzione di parte civile negli eventuali processi a carico dei violenti”. Troppo, evidentemente, per un sindaco che in passato, e a più riprese, la solidarietà l’ha espressa non agli agenti che prendevano le botte ma agli spaccatutto dei centri sociali che mettevano a ferro e fuoco la città (concludendo cosa, poi, non si sa, visto che l’onere dei danni l’Amministrazione l’ha sempre scaricato sui contribuenti). La simpatia di de Magistris per i collettivi è manifesta.