Condividi

TERMINIELLO Giuseppe e GUBBIONI Tonino

Vennero assassinati in un agguato in via Tiepolo a Moncalieri. Erano le 2.30 circa quando la Radiomobile con a bordo i due militari, stava percorrendo via Tieplo quando venivano avvicinati probabilmente da delle persone che hanno immediatamente fatto fuoco sulla pattuglia. Giuseppe Terminiello venne raggiunto da colpi di mitra e morì sul colp, mentre Gubbioni riuscì dare l’allarme via radio prima di perdere i sensi.

Quandi i soccorsi arrivano sul posto Gubbioni venne trasportato con urgenza all’ospedale Le Molinette di Torino, ma purtroppo morì alle 7 circa del mattino dopo essere stato operato.

Giuseppe Terminiello 37 sposato lasciò la moglie e due bambini, mentre Tonino Gubbioni 31 anni sposato lasciò la moglie e due figli.

Due rapinatori, appartenenti ad un gruppo criminale chiamato Banda dei Suicidi, per la noncuranza della loro stessa vita, si diedero alla fuga. Il 2 Maggio gli stessi pregiudicati, insieme ad altri complici uccisero in un conflitto a fuoco a Moncalieri (TO) i carabinieri Giuseppe Terminiello e Tonino Gubbioni, il 17 dello stesso mese a Porto San Giorgio (AP) nel corso di una nuova sparatoria uccisero l’appuntato dei Carabinieri Alfredo Beni e ferirono un ufficiale dell’Arma.

Leggi anche:  Concorso Carabinieri 2018: bando per 11 tenenti forestali, requisiti e come candidarsi

Il giorno successivo a Civitanova Marche in una nuova sparatoria con i militari dell’Arma dei Carabinieri uccisero il maresciallo capo Sergio Pieroni. In questi ultimi due scontri a fuoco con i Carabinieri tre banditi rimasero uccisi ed altri tre vennero feriti ed arrestati .

Una cerimonia in ricordo dei carabinieri Giuseppe Terminiello e Tonino Gubbioni, caduti in servizio il 2 maggio 1977. E’ quanto il Lions Club di Moncalieri ha organizzato per sabato 13 maggio nella piazzetta di via Luigi Einaudi 44 alle ore 11, dove è situato il monumento in onore dell’Arma. L’iniziativa rientra nelle celebrazioni dei 40 anni di vita dei Lions moncalieresi.

Leggi anche:  Eclipse Cross: presentata la nuova super-macchina dell'Arma dei Carabinieri. Presto sulle nostre strade

Nella primavera del 1977 nacque il Lions Club Moncalieri e pochi giorni dopo, nella notte di lunedì 2 maggio 1977, i carabinieri Giuseppe Terminiello e Tonino Gubbioni vengono entrambi crivellati di colpi a Borgo San Pietro, mentre erano in servizio al nucleo radiomobile a Moncalieri. I soci del Lions Club Moncalieri, in una riunione del mese di maggio 1977, colpiti dalla gravità di quanto successo ai due militari, decisero, come prima iniziativa del club, di dare un aiuto concreto alle due vedove.

Oggi, per celebrare degnamente i 40 anni della nascita del gruppo Lions e per onorare ancora una volta i due uomini dell’Arma uccisi, l’associazione ha deciso, in collaborazione con la stessa Arma, di far restaurare il monumento ai carabinieri di corso Savona a Moncalieri, opera della scultrice Rosanna Costa, e di consegnare una targa commemorativa alle due vedove.

 

fonte

Articolo precedenteVIDEO. UOMO ENTRA IN UN NEGOZIO E RUBA UN CELLULARE.
Prossimo articoloL'Antitrust contro Enel, Acea e A2a. Perquisite le sedi