Condividi

“L’amico di scorta” potrebbe essere il titolo del nuovo film di Checco Zalone. Le notizie sono ancora poche e non c’è nulla di confermato, ma come riportato da Vanity Fair, le riprese della nuova pellicola potrebbero iniziare già a gennaio 2019.

Questa volta però, a guidare il quinto film del comico pugliese non ci sarà il regista Gennaro Nunziante, che ha diretto Zalone in tutte e 4 le pellicole, ma potrebbe essere Checco stesso a stare dietro alla macchina da presa, seguendo il filone di Pieraccioni.

Della trama non si sa molto, ma sembra che sia ispirata ad un viaggio personale fatto da Zalone tra Africa e Italia. L’amico di scorta dovrebbe raccontare la strana amicizia tra un boss della malavita ormai pentito e l’agente della Digos incaricato di proteggerlo. I tagli alla spesa pubblica però lasceranno il boss senza il compagno di scorta, ed è lì che il malavitoso pentito capirà l’importanza della presenza del fedele amico.

Le riprese, pare, saranno fatte tra l’Italia e il Kenya, e i suoi numerosissimi fans sono già pronti ad andare a vedere il film in sala. Se sarà record di incassi anche questa volta non si sa, ma visti i precedenti record di Zalone c’è di che ben sperare.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiuseppe Bungaro, 18enne che aiuta i cardiochirurghi col suo stent coronarico salva-vita
Prossimo articoloIl Tribunale ordina la restituzione di 2,5 milioni alle famiglie Ahmetovic e Halilovic