L’Aquila, Carabiniere aggredito. Le foto fanno il giro del web

Da giorni sta facendo il giro del web (e delle chat whatsapp) la foto di un Carabiniere dal volto insanguinato. Blanda la descrizione, non esaustiva la spiegazione. “Carabiniere aggredito ad Avezzano” e poco più.

Si tratta, senza dubbio, di uno dei tanti episodi che testimonia le difficoltà degli operatori della strada, i quali da anni rivendicano la necessità di strumenti idonei per l’autotutela.

Le foto del Carabiniere sono diventate virali in poche ore. Ma di chi si tratta e cosa è accaduto?

E’ successo tutto nel pomeriggio del 19 giugno, durante un controllo di routine in provincia de L’Aquila. Un Carabiniere, durante il servizio, si ferma di fronte alla Caritas di Avezzano per controllare un uomo. Appare molto agitato e, con il collega tenta di calmare l’uomo.

Il soggetto oppone resistenza, non accetta il controllo e aggredisce i Carabinieri. Risultato: V.L. viene colpito con due pugni in faccia. Il colpo è talmente duro da dover necessitare, nelle ore successive, di un intervento maxillo facciale con ricovero all’ospedale de L’Aquila.

Autore dell’aggressione, pare, un dominicano di 41 anni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche