Condividi

“Abbiamo scritto la storia: la Basilicata è pronta per il cambiamento. Chiamerò Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni per fare una grande festa”, esulta Bardi. “Al primo posto nell’agenda c’è il lavoro – afferma poi l’ex generale della Guardia di finanza, indicato come candidato da Forza Italia -. I giovani saranno presenti e dovranno avere opportunità in questa terra. Trasparenza, meritocrazia e legalità saranno al centro. La regione è di tutti e io sarà il presidente di tutti”. Sono state queste, secondo l’ANSA, le prime parole del nuovo governatore della Basilicata. Ma chi è Vito Bardi? Un ritratto ce lo fornisce l’agenzia ADNkronos

Vito Bardi, ex generale della Guardia di Finanza, è l’uomo su cui Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni hanno puntato per conquistare la Basilicata. Bardi nella vita ha conseguito quattro lauree: Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze internazionali e Diplomatiche, Scienze della sicurezza Economica e Finanziaria. Nato a Potenza nel 1951, Vito Bardi è entrato in politica “dalla porta principale”, designato a guidare lo schieramento di centrodestra per conquistare la Regione Basilicata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Per quel che riguarda la sua carriera in stellette, qualche notizia di più ce la fornisce Tiscali.it “Nella Guardia di Finanza la carriera di Bardi è stata più che brillante. Nominato Tenente già nel 1974, dopo aver conseguito i gradi di Capitano nel 1979, Maggiore nel 1986 e di Colonnello nel 1995, diventa Generale nel 2005 e poi Comandante nel 2013 mentre adesso è in pensione. In passato per due volte è stato indagato sempre dal pm Henry John Woodcock, nel 2011 con l’accusa di favoreggiamento e rivelazione di segreto e nel 2014 con quella di corruzione, con la sua posizione che è stata poi archiviata in entrambi i casi.”Da 35 anni è sposato con Gisella, dalla quale ha avuto due figli: Andrea e Luca. Nel corso della sua lunga carriera Bardi è stato insignito di numerose onorificenze (tra cui il titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana). Appassionato di calcio, Bardi è un gran tifoso azzurro: “Le uniche pause me le concedo quando gioca il mio Napoli“.

A proposito della sua candidatura Bardi ha detto: “Quando mi è stato chiesto di ridare alla mia terra quello che mi ha dato in termini di crescita e formazione, candidandomi a presidente della Regione, ho risposto nell’unico modo che potessi: presente”. Infatti #Presente è uno degli slogan scelti per la sua campagna elettorale. E le sue prime parole dopo il voto richiamano questo claim: “I lucani hanno risposto presente”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteElezioni regionali, la Basilicata passa al centrodestra, Vito Bardi governatore
Prossimo articoloAutobus incendiato, Rami e Adam con i loro eroi in uniforme: “Da grandi vogliamo fare i Carabinieri”