Condividi

Sono numerosi gli attestati di stima che continuano a giungere all’Arma dei Carabinieri in queste ore in seguito all’uccisione barbara del Maresciallo Vincenzo di Gennaro, avvenuto a Cagnano Varano in provincia di Foggia Sabato mattina.

Dopo un biglietto ritrovato, in quel di Vibo Valentia, su una Gazzella (“Un grazie a voi carabinieri per lo spirito di abnegazione e attaccamento ai doveri, garanzia di tutela per il cittadino, onore a voi tutti”) un episodio analogo è stato segnalato in queste ore a Napoli, all’ingresso della Caserma dei Carabinieri di Caivano ” “Chi tocca l’Arma dei Carabinieri tocca noi persone oneste. Con profondo dolore, le mie sentite condoglianze”.”

Il biglietto, come facile intuire, si riferisce proprio alla strage della provincia di Foggia.. / LEGGI ANCHE: Carabiniere ucciso, un cittadino lascia una rosa e biglietto su una Gazzella: “onore a voi”

Articolo precedenteDomani l'ultimo saluto a Vincenzo di Gennaro: per lui Funerali di Stato
Prossimo articoloCrisi in Libia, Sarraj: "800mila migranti pronti a raggiungere lʼItalia"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.