Condividi

Tanta commozione e mancanza di parole ai funerali della piccola Chiara, la bimba di sette mesi deceduta nel giorno del suo battesimo sembra, per una causa naturale quanto imprevedibile,

come da prima indicazione che sarebbe emerso dell’esame autoptico condotto nelle scorse ore dal medico legale Raffaele Giorgetti, dirigente della Medicina legale dell’Azienda ospedaliera universitaria degli Ospedali riuniti di Ancona.

Bisognerà attendere diversi giorni per avere risposte più precise e gli esiti approfonditi dei riscontri ad altri esami.

Ma al momento la prima ipotesi è un problema cardiaco.

Una verità durissima da accettare, ma che ha consentito alla Procura di rilasciare il nulla osta per celebrare il funerale della piccola che si è svolto nell’incredulità generale

Tanta gente, ciome riporta il Corriere Adriatico, all’interno della chiesa del Sacro Cuore di Soria a Pesaro.

 

Straziante l’immagine del padre che ha portato da solo la bara della figlia di fronte ai tre parroci che hanno presenziato l’omelia.

“Ho cercato parole di conforto per i genitori e i parenti della piccola – ha detto padre Mario della chiesa del Sacro Cuore – per loro è un momento difficilissimo.

C’era ovviamente tanta gente, è stata una funzione molto partecipata”.

Durante la funzione lo sguardo andava dal piccolo feretro a quei palloncini bianchi e rosa sistemati ai lati dell’altare e tenuti stretti da un fiocco dorato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLancia il cane del figlio dal 7° piano e lo uccide: condannato a un anno e 8 mesi per resistenza
Prossimo articoloStelle cadenti di primavera, sciame in arrivo: è la settimana delle Liridi, picco tra poche ore