Condividi

Ubriaco, esce di strada e si ribalta sulla rotonda di frazione Mosche, sulla ex statale 26 per Caluso, e, non contento, aggredisce i carabinieri mandandone due in ospedale. Si è conclusa in cella la serata alcolica di M.G., protagonista dell’incidente avvenuto lo scorso fine settimana alle porte della città.

Al volante di una Peugeot 206 e in compagnia di tre amici, il giovane avrebbe perso il controllo dell’auto mentre rientrava a casa. Sul posto, come da prassi, sono subito intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso, coordinati dal Maresciallo Fabio Errica, come detto subito aggrediti fisicamente dal giovane.

M.G. è stato quindi arrestato per lesioni (i militari sono stati dimessi con sette giorni di prognosi) resistenza, violenza e minaccia, e denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi all’etilometro. Dopo il processo per direttissima, è stato scarcerato con obbligo di firma. L’episodio è stato raccontato dal sito NuovaPeriferia.it

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere ucciso, un cittadino lascia una rosa e biglietto su una Gazzella: "onore a voi"
Prossimo articoloIl matrimonio finisce durante la festa di nozze: neo marito tradisce la moglie con un amico

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.