Condividi

Ci vendono le mele dell’anno scorso facendole passare per fresche, e costano anche di più

Con l’arrivo dell’autunno sono arrivate le prime mele nei supermercati, ma bisogna prestare molta attenzione al tipo di prodotto che si sta acquistando. Potrebbero essere, infatti, mele dello scorso anno, la cui vendita non sembra nemmeno vietata.

A parlarne è Carlo Bogliotti su La Stampa che spiega come il 2017 sia stato un pessimo anno per la raccolta delle mele a causa delle avverse condizioni meteo: prima due gelate a maggio e poi una lunga siccità estiva, questo ha comportato un basso numero di prodotti da vendere. Lo scorso anno, invece, la produzione è stata decisamente maggiore a quella dell’offerta e i frutti non sono stati buttati, ma conservati in appositi magazzini, per evitarne il deterioramento, e ora vengono riproposti sul mercato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiallo sulla morte di Tom Petty. Per Tmz "staccate le macchine"
Prossimo articoloLa polizia: «Attenzione alle chiavi di casa, basta una foto per clonarle»