Ciancimino, nuova condanna

Nuova condanna, a tre anni e sei mesi, per Massimino Ciancimino, il figlio dell’ex sindaco di Palermo Vito: a Bologna era imputato per calunnia nei confronti di Rosario Piraino, dell’Aisi. Il ‘super-testimone’ del processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia, arrestato e finito in carcere il 24 gennaio per un’altra condanna a Palermo, rispondeva, nel processo bolognese, di aver falsamente accusato di minacce Piraino nel 2009, quando risiedeva a Bologna.

Roma, 31 gennaio 2017

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche