Cinisello Balsamo. Indagine della Guardia di Finanza, arrestata per corruzione ex sindaco del Pd

Rimessa la delega alla Mobilità alla Città metropolitana di Milano

Siria Trezzi, ex sindaco Pd di Cinisello Balsamo (Milano) ai domiciliari da alcuni giorni insieme al marito con l’accusa di corruzione in un’inchiesta della Guardia di Finanza, ha rimesso la sua delega alla Mobilità alla Città metropolitana di Milano al sindaco, Giuseppe Sala.

La decisione, come spiega la Città Metropolitana in una nota, è stata comunicata con una lettera indirizzata al sindaco Sala datata 19 giugno.

Nelle scorse ore, spiega Il Giorno in un articolo, la ex sindaca è stata sottoposta ad interrogatorio di garanzia davanti alla gip del Tribunale di Monza. L’interrogatorio è durato un’ora e mezza.

“Ha chiarito di avere seguito la procedura che le è contestata perché così riusciva ad ottenere vantaggi per la collettività con l’acquisizione del parco che è un’area dismessa – ha detto il difensore della Trezzi, l’avvocato Vinicio Nardo – è molto provata per questa accusa che arriva a distanza di anni visto il suo impegno che è sempre stato a favore della collettività ma si è dimostrata molto combattiva”.

Sotto accusa, pare, un meccanismo di compensazione per acquisire a patrimonio pubblico le aree del parco del Grugnotorto in cambio di presunti favoritismi per realizzazione di progetti edilizi privati.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche