Condividi

Picchiati selvaggiamente con le aste delle flebo a San Benedetto del Tronto. 5 Infermieri massacrati di botte.

Una maxi rissa sarebbe scoppiata all’ospedale di San Benedetto del Tronto. Il diverbio sarebbe nato a causa di un incidente stradale avvenuto dopo una mancata precedenza in una strada nel centro della città marchigiana. 5 Infermieri massacrati di botte.

Le persone coinvolte nel sinistro si sarebbero poi ritrovate nel corridoio del pronto soccorso e là sarebbero venute alle mani. Gli animi si sarebbero sedati solo con l’arrivo delle guardie giurate e dei carabinieri.

La rissa nei corridoi dell’ospedale.

Nella zona triage del pronto soccorso dell’ospedale della città in provincia di Ascoli Piceno, le persone coinvolte si sarebbero rincontrate. E, nei corridoi, la rissa sarebbe continuata infiammando ancora di più gli animi. Si parla di 6 persone, sia uomini che donne, che sarebbero venute alle mani tra le barelle con i pazienti in attesa del loro turno. A riportare la notizia Il Messaggero, ma anche il quotidiano locale La Nuova Riviera.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAssolto l'immigrato che ha aggredito e picchiato le donne in stazione
Prossimo articoloLampedusa, arrivati 200 migranti a bordo di tre barconi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.