CLAMOROSO: ECCO L’AMNISTIA PER I “MAFIOSI CHE CHIEDONO PERDONO”

carcereDopo tre anni di stop, i ddl sull’amnistia e l’indulto (nn. 20, 21, 1081 e 1115, qui sotto allegati) approdano in commissione giustizia al Senato per l’esame congiunto, all’esito del quale dovrebbero confluire in un testo unificato redatto dai relatori, i senatori Falanga e Ginetti.

Tante le novità previste dai ddl che prevedono la concessione dell’amnistia per i reati con pena massima dai quattro fino ai sei anni e sconti per pene fino a cinque anni, con l’obiettivo di risolvere uno dei problemi più spinosi legati al mondo delle carceri italiane, ossia il sovraffollamento dei penitenziari più volte sanzionato dall’Europa e migliorato con lo svuota-carceri ma ancora lontano da una soluzione organica.

 Ecco le principali novità:

Amnistia per reati fino 6 anni

Se per tre ddl su quattro, l’amnistia è concessa per ogni reato per il quale è stabilita una pena detentiva non superiore nel massimo a quattro anni (ovvero una pena pecuniaria sola o congiunta alla suddetta pena detentiva), per il ddl n. 1081 (su iniziativa del senatore Barani), la stessa si estende per i reati con pene fino a 6 anni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche