Condividi

Cremona – Un grave lutto ha colpito l’Arma dei Carabinieri: si tratta di Claudio Magnavacchi, un maresciallo maggiore in servizio a Cremona, presso il comando provinciale dei carabinieri. Magnavacchi è morto in un incidente sulla via Bergamo la scorsa notte, nella zona del Migliaro, a Cremona. Il Maresciallo aveva 50anni e aooena due mesi fa aveva perduto la moglie a causa di una brutta malattia. L’uomo eraq nato in provincia di Reggio Emilia, a Castelnovo nè Monti ed abitava assieme al figlio 23enne. Si era trasferito nel cremonese da una ventina di anni dove aveva conosciuto la sua amata, natia di di San Martino in Beliseto.

Magnavacchi era gestiva l’ufficio del personale. L’incidente, avvenuto nella notte, pare sia stato causato da una perdita di controllo del proprio mezzo che avrebbe fermato la corsa contro un guard rail. Il colpo è stato fatale. Il Maresciallo è stato soccorso e trasportato all’spedale di Cremona dove è morto in mattinata. Nell’incidente non sono state coinvolte altre persone

Lo sgomento è grande tra i colleghi, gli amici e la comunità di Castelverde. I funerali si terranno nella mattina di Sabato 4 Maggio, alle 10.30nella chiesa di S. Archelao Diacono e Martire nella stessa cittadina. Già dalla giornata di domani (3 Maggio) il corpo sarà esposto nella camera ardente in Opera pia ss. Redentore di Castelverde.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente76enne muore d'infarto mentre fa sesso con una donna appartato in auto
Prossimo articoloRompe la faccia a testate a un poliziotto