Cocaina purissima come regalo di Natale, ma arriva la Guardia di Finanza…

Qualche minuto più tardi, i militari, tra gli effetti personali contenuti all’interno del bagaglio, rinvenivano un pacco regalo per bambini perfettamente confezionato e raffigurante l’immagine di un allegro Babbo Natale.

La crescente apprensione del passeggero e l’eccessiva pesantezza del pacco regalo, inducevano i militari, sebbene perplessi dall’idea di rovinare un regalo di Natale per un bambino, all’apertura della confezione. Il regalo però celava tutt’altra sorpresa, infatti, dietro l’ingenuità di quel dono, si celavano due panetti contenenti 4 chili e mezzo di cocaina eccezionalmente pura, “presente natalizio” indirizzato al consumo nelle piazze di spaccio nazionali.

L’operazione ha consentito complessivamente di togliere dal mercato illegale circa 180.000 dosi di stupefacente, che avrebbero fruttato oltre 9 milioni di euro. L’attività conferma il proficuo impegno e l’incessante dedizione della Guardia di Finanza di Roma a tutela dei cittadini, per il contrasto ad ogni forma d’illegalità.

L’azione repressiva svolta dal Gruppo Fiumicino della Guardia di Finanza è inquadrata nell’ambito di una complessa attività investigativa finalizzata al contrasto del traffico internazionale di sostanze (il faro online)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche