Condividi

In Usa puma orientale estinto, l’ultimo avvistato 80 anni fa

Non esiste più nessun esemplare al mondo di Pantera Orientale: le abbiamo uccise tutte. Lo riporta l’ANSA che riprende una comunicazione ufficiale della U.S. Fish and Wildlife Service.

L’animale, conosciuto anche come Coguaro Orientale,  è stato dichiarato ufficialmente estinto dalla U.S. Fish and Wildlife Service, cioè l’agenzia del Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti che gestisce e monitora la conservazione della fauna selvatica.

“Abbiamo bisogno di grandi carnivori come le pantere per mantenere l’equilibrio della catena alimentare”, afferma Michael Robinson, del Center for Biological Diversity.

“I puma potrebbero frenare la sovrappopolazione dei cervi e le malattie trasmesse dalle zecche che minacciano la salute dell’uomo”

Il motivo dell’estinzione è totalmente e unicamente imputabile all’uomo: abbiamo ucciso l’ultimo esemplare in America, nel 1938.

Abbiamo fatto estinguere la Pantera Orientale, ora è ufficiale

 

Nella notizia della scomparsa della specie c’è comunque anche chi intravede un’opportunità, quella di reintrodurre sulle montagne americane orientali esemplari di puma dell’Ovest.

Nessuno ha più avvistato esemplari di Pantera Orientale in nessuna parte del mondo.

Già nel 2011 si parlò di probabile estinzione, ma ora c’è l’ufficialità, contro cui non possiamo fare più nulla.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSi schianta jet privato in Iran. Morta la figlia di un miliardario turco e le sue amiche di ritorno dall'addio al nubilato
Prossimo articoloForze di polizia al collasso per i tagli al personale, la denuncia del sindacato