Condividi

Colesterolo, quello cattivo deve essere sempre più basso. Quello buono invece è un valore neutro

Arriva una rivoluzione nelle regole sul colesterolo. Contrariamente a quanto ci è sempre stato detto, l’assunzione del cosiddetto colesterolo buono, l’HDL, non dove essere aumentata. L’HDL è, secondo gli esperti, un indicatore neutro perché non fornisce benefici alla salute.

“I risultati recenti di studi pubblicati sulle riviste scientifiche New England Journal of Medicine e Jama a fine agosto 2017 – ha comunicato Alberico Cartapano, professore dell’Università degli Studi di Milano – concludono che l’HDL è un indicatore neutro, e aumentarlo non apporta reali benefici. I benefici fin qui identificati – ha proseguito – derivano da osservazioni epidemiologiche che non tengono conto di altre variabili, quali ad esempio l’alimentazione corretta”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente13enne si butta dalla finestra della scuola: nello zaino trovato un biglietto
Prossimo articoloMassimo Giletti, l'8 novembre il debutto con l'Arena su La7: il colpo di grazia alla Rai dei disastri?