Venezia. Guasto petrolchimico: colonna di fumo si alza in cielo

VENEZIA. Lo stabilimento della società industriale Versalis del Petrolchimico di Porto Marghera (Venezia) oggi pomeriggio poco dopo le 17.30 ha attivato le torce di sicurezza dell’impianto CR1-3, a causa di oscillazioni delle condizioni operative del compressore Ciclo frigo propilene P216. I gas inviati a combustione sono etilene/propilene. Secondo le forze dell’ordine, come riporta La Nuova di Venezia e Mestre, la situazione è già sotto controllo e sono in corso verifiche da parte dei tecnici.

Le consuete fiammate e il fumo nero che si alza nel cielo sono visibili dalla laguna e in tutta la terraferma, Vicentino compreso. Segnalazioni sono arrivate anche alla nostra redazione e un lettore da Monteviale ha fotografato le due torce accese. Si tratta di un sistema di sicurezza il quale evita che i gas vengano dispersi in atmosfera, bensì bruciati.

 

giornale di vicenza

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche