1.583 Carabinieri aggrediti e feriti. Il comandante: “studiamo lʼintroduzione della body cam”

“Stiamo verificando la possibilità di utilizzare queste strumentazioni per una maggiore sicurezza nella rilevazione video, per un miglioramento della trasparenza e per lo stesso personale, che sarà maggiormente tranquillo perché operare sul territorio espone a dei rischi non indifferenti. Il dato dei 1.583 carabinieri feriti o contusi per aggressioni criminali induce a qualche riflessione”, ha aggiunto al termine della cerimonia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche