Combattimento, le ragazze alzano la testa! Boom di donne in guantoni: “dai criminali ci difendiamo da sole”

Per chi volesse approcciare a livello amatoriale, portando a casa i frutti dell’allenamento,

le differenze sono davvero poche. Un allenamento medio è generalmente suddiviso in fase di riscaldamento tendineo e muscolare,

studio e approfondimento delle tecniche da combattimento, sacco e sparring. Infine lo stretching.

Ma per quale motivo le donne dovrebbero essere interessate a praticare questi sport?

Noi ve ne forniamo alcuni

  1. AUTODIFESA
    In tempi come questi, dove la cronaca nera e le aggressioni in strada fanno da padrone imparare qualche tecnica di autodifesa non fa male. Premesso che la migliore difesa è sempre la fuga, anche imparare a gestire i movimenti, la forza e la tecnica potrebbe non fare male
  2. AUTOSTIMA
    Già dopo i primi mesi di allenamento ed un’alimentazione corretta, potrete constatare  gli effetti benefici del lavoro in palestra, sia sulla mente che sul fisico, migliorando la vostra autostima e di conseguenza, sicurezza rispetto al mondo intero
  3. SALUTE
    L’allenamento cardiovascolare legato all’alta intensità degli sport da combattimento possono portare a bruciare addirittura sulle 750 kcal l’ora. Ogni muscolo del corpo viene sollecitato e rafforzato, aiutando nella tonificazione, la tensione e lo stress del quotidiano vengono allentati

Insomma, questo tipo di sport, abbinato ad una dieta bilanciata nell’assunzione dei macronutrienti giornalieri e senza rinunce dannose ed inutili,

unite alla costanza e perchè no, al supporto di un allenamento funzionale o in sala pesi cambieranno nettamente l’approccio alla vita, rendendovi vere e proprie guerriere del quotidiano

Provare per credere

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche